Un enorme passo avanti rispetto alla generazione precedente
Come suggerisce il nome, si tratta di un dispositivo di seconda generazione, che è andato a migliorare un prodotto già di per sé innovativo. La novità principale introdotta con il Surface Hub 2S è la mobilità, che mancava nel modello di prima generazione (il Surface Hub originario andava fissato esclusivamente a parete). Una partnership con Steelcase ha dato vita ad un supporto, che si aggancia sul retro, dotato di rotelle per consentirne lo spostamento da una stanza all’altra. Il supporto è dotato anche di un apposito vano di alloggiamento per un’ampia batteria, che dovrebbe garantire un’autonomia non superiore ai 100 minuti e tempi di ricarica completa che si aggirano sull’ora e mezza.

Fonte: dday.itLeggi l’articolo completo

Richiedici informazioni su Surface Hub 2S

Facebook
LinkedIn
Twitter
RSS
X